Going Public '08 Artists ITA

  • warning: Creating default object from empty value in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/i18ntaxonomy.pages.inc on line 34.
  • warning: include_once(sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc): failed to open stream: No such file or directory in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.
  • warning: include_once(): Failed opening 'sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc' for inclusion (include_path='.:/usr/local/lib/php') in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.

è curatrice e critica d’arte indipendente e si interessa di micro-geografie e culture emergenti. Dirige l’associazione culturale aMAZElab (www.amaze.it), che ha fondato nel 2000, e il MAST (Museo d’Arte Sociale e Territoriale). Collabora con istituzioni nazionali e internazionali e con riviste d’arte e ha firmato testi all’interno di pubblicazioni collettive e monografiche. Promuove inoltre progetti culturali ed editoriali, prestando particolare attenzione a temi di interesse sociale e geopolitico.

ha studiato Architettura ad Atene e Boston ed è stato co-curatore del Padiglione della Grecia alla Biennale d’Architettura di Venezia del 2004. Insegna all’Accademia di Belle Arti di Atene. Tra le principali mostre cui ha recentemente partecipato si ricordano: Manifesta 7 (Trentino – Alto Adige), 2008; Biennial of the End of the World (Ushuaia, Argentina), 2007; Bienal de São Paulo, 2006; Silencers and Amps (Francoise Heitsch Gallery, Monaco), 2005; Going Public (Modena), 2004.

conseguita la laurea in Belle Arti, ha lavorato come artista e produttore musicale per la televisione. Dopo aver lavorato come curatore indipendente dal 1994 al 1999, ha diretto lo Spacex di Exeter dal 1999 al 2005, curando mostre e progetti fuori sede e prestando particolare attenzione a lavori connotati da impegno sociale e rapporto con il contesto. Ha inoltre lavorato a progetti su più sedi, come Patterns (2001) e Homeland (2004). Per la Liverpool Biennial ha co-curato Generator (2004) e Hortus (2004). È Direttore dell’Arnolfini di Bristol dal 2005.

laureata in Filologia Classica e insegnante di italiano, greco e latino dal 1970 al 2000, nel 1980 ha vinto la borsa di studio rilasciata dal Ministero della Cultura della Repubblica Ceca. Già giornalista per il quotidiano L’Alto Adige e per l’agenzia di stampa AGL, vive in Marocco e lavora attualmente per l’agenzia di stampa Lettera 22.

collettivo di architetti nato nel 2000 dalla collaborazione tra Ana Dzokic e Marc Neelen, ai quali negli anni si sono aggiunti Milica Topalovic, Ivan Kucina e Mario Campanella. Hanno curato il Padiglione dell’Olanda alla Biennale Architettura di Venezia (2008) e il loro lavoro è stato recentemente esposto in Austria (Gone City, Bregenz, 2008), Spagna (POST-IT City, Barcellona, 2008), Slovenia (Lost Highway, Lubiana, 2007), Svezia (Open Studios, Stoccolma, 2007) e Cina (Biennale Architettura, Pechino, 2006).

vive attualmente a Londra e lavora tra Londra, Algeri e Parigi. Ha studiato a Londra alla Central St. Martins, alla Slade School of Arts e al Royal College of Art. Il suo lavoro è stato esposto in numerose mostre internazionali e biennali d’arte contemporanea, tra cui: Quadrennial for Contemporary Art (Copenhagen), 2008; Sharjah International Biennial (Emirati Arabi Uniti), 2003 e 2007; Baltic Centre for Contemporary Art, 2006; Mori Museum (Tokyo), 2005; ICP Triennial (New York), 2003; Tate Britain, 2002; Biennale di Venezia, 2001.

fotografo, ha vinto il Premio Portfolio a Modena Fotografia nel 1996. Ha esposto in mostre personali e collettive a Venezia (Biennale Architettura, 1996 e 2006), Modena (La vita delle forme da Picasso a Warhol, 2003), Palermo (Half light fotografie e video, 2008/9; Viaggio in Sicilia, 2007), Norimberga (Norimberga/Palermo, 2002), New York (Biennale di Fotografia Italiana, 2001). Insegna presso l’Accademia di Belle Arti e l’Università di Palermo.

è ricercatrice indipendente nel settore delle culture urbane, della pianificazione culturale e della cittadinanza, traduttrice e poeta. Ha insegnato Scienze politiche e Storia presso la University College London (1991-98) ed è stata ricercatrice associata dell’Unità per la Progettazione Culturale Internazionale e la Politica Gestionale alla De Montfort University di Leicester (1996-2006).

ha studiato sociologia, antropologia, psicologia sociale e arte ad Atene e Parigi. La sua ricerca riguarda in massima parte le rappresentazioni sociali dello spazio, malattia e morte, il corpo e le pratiche artistiche contemporanee. Già docente presso le università di Creta, Thessaly e Atene, insegna attualmente Antropologia dell’arte all’Accademia di Belle Arti di Atene.

vive e lavora a Rotterdam come designer e fotografo indipendente. Si interessa in massima parte delle trasformazioni del paesaggio urbano, del quale indaga i scenari futuri attraverso l’utilizzo del mezzo fotografico. Vincitore nel 2004 del Charlotte Kohler Prize per giovani artisti e architetti in Olanda, ha pubblicato Artificial Arcadia (2004), Rotterdam (2007) e Galleria Naturale (2008).

Condividi contenuti