Going Public '08 Artists ITA

  • warning: Creating default object from empty value in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/i18ntaxonomy.pages.inc on line 34.
  • warning: include_once(sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc): failed to open stream: No such file or directory in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.
  • warning: include_once(): Failed opening 'sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc' for inclusion (include_path='.:/usr/local/lib/php') in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.

storica dell’arte e curatrice indipendente dal 2000, realizza mostre di artisti italiani e stranieri. Dal 1998 al 2000 ha lavorato come curatrice al Palazzo delle Papesse Centro Arte Contemporanea di Siena. Tra i progetti più recenti vi sono invece: Fuori Contesto (nell’ambito di Manifesta 7); Incursioni (ciclo di incontri fra arte e fotografia, Firenze); Casalpusterlengo (personale di Marcello Maloberti, Pelago); Relazionarti (convegno di arte pubblica, Roma).

utilizza i processi di riflessione come punto di partenza del suo lavoro. Oltre ad essere attivo come scultore e fotografo, realizza installazioni e interventi nello spazio pubblico che si avvalgono del progetto architettonico come costruzione complessa e produttiva della tradizione moderna. È co-editore della rivista d’arte Roulotte e ha partecipato a numerose mostre in Argentina, Brasile, Francia, Irlanda, Israele, Italia, Spagna e USA.

è Direttore di Programma per la Liverpool Biennial, per la quale è stato anche Direttore Generale dal 2001 al 2007. Nel 2008 ha co-curato il progetto espositivo Site per la John Moores School of Art and Design, presso la quale opera anche come consulente di corsi di laurea in arte e leadership culturale. Tra il 1992 e il 1999 ha organizzato il programma pubblico dell’Accademia Jan van Eyck a Maastricht (Olanda), mentre nel 2004 ha co-curato a Berlino la sezione di Shrinking Cities dedicata a Liverpool e Manchester.

è curatrice alla A Foundation di Liverpool. Tra i suoi recent progetti vi è la realizzazione di commissioni su vasta scala, quali The Only Living or (Your Lonely Saucer Eyes) di Brian Griffiths e Sleep of Ulro di Goshka Macuga. È curatrice della sezione Alchimia al Manchester Museum (University of Manchester).

vive e lavora tra Parigi e Tangeri. Ha studiato Storia e Scienze Politiche presso l’Università Sorbonne di Parigi e Fotografia all’International Center of Photography di New York. Il suo lavoro è stato esposto in mostre personali e collettive in Europa e negli USA, tra cui: Next Art Fair (Chicago), 2008; Stedelijk Museum (Amsterdam), 2008; Kitchen Art Gallery (New York), 2006; Museum of Modern Art (New York), 2005; Witte de With Centre for Contemporary Art (Rotterdam), 2004; Galerie Polaris (Parigi), 2003. Ha fondato e dirige la Cinémathèque de Tanger in Marocco.

vive e lavora a Matarò ed è membro del Consiglio Direttivo del Can Xalant, Centre de Creació i Pensament Contemporani de Mataró. È co-editore della rivista d’arte Roulotte. Facendo uso di molteplici diversi mezzi espressivi e tecniche narrative riflette sul concetto di spazio e sulle idee di territorio, casa, economia e politica ad esso legate. Ha esposto in personali e collettive, tra cui: Awaiting (Valencia), 2008; No Place-Like Home: Perspectives on Migration in Europe (Bruxelles), 2008; Encuentro Entre Dos Mares.

architetto e scrittore, ha tenuto lezioni presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, l’Istituto Universitario di Arti Visive (IUAV) di Venezia e l’Architectural Association (AA) di Londra. Ha co-curato il Padiglione della Grecia alla Biennale Architettura di Venezia nel 2004 ed è co-fondatore di Built Event, pratiche spaziali per architettura, arte, curatela e urbanismo. La sua Casa Anfiteatro è candidata al Premio Mies Van der Rohe 2009.

vive e lavora a Berlino. Ha frequentato la Cooper Union School of Art di New York e ha vinto una borsa di studio DAAD (Deutscher Akademischer Austauschdients/German Academic Exchange Service) nel 2000. Ha partecipato a mostre in Europa e in Nord America e ha recentemente esposto a: Manifesta 7 (Trentino – Alto Adige), 2008; Greenwashing (Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino), 2008; Port City.

gruppo fondato nel 2004 da Paololuca Barbieri e Alberto Caffarelli e di cui fanno parte anche Matteo Erenbourg, Andrea Masu e Giacomo Porfiri. Il collettivo opera in chiave multidisciplinare, incrociando la pratica artistica con quella politica e assegnando una funzione sociale e alternativa ai nuovi media elettronici.

vive e lavora a Rotterdam. Sue mostre personali sono state allestite al FRAC Bourgogne (Digione, 2004) e allo spazio INDEX (Stoccolma, 2003). Ha inoltre partecipato a mostre collettive, tra cui: Bienal de São Paulo, 2006 (dove è stata anche artist in residence); Public Act (Kunsthalle Lund, Svezia), 2005; Project Rotterdam (Museum Boijmans van Beuningen, Rotterdam), 2005; Liverpool Biennial, 2004.

Condividi contenuti