Going Public '05/2 Artisti ITA

  • warning: Creating default object from empty value in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/i18ntaxonomy.pages.inc on line 34.
  • warning: include_once(sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc): failed to open stream: No such file or directory in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.
  • warning: include_once(): Failed opening 'sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc' for inclusion (include_path='.:/usr/local/lib/php') in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.

Lontano da….., 2005 video installazione (Giardini Pubblici)
Tra i più importanti autori concettuali, sperimentatore di tendenze e di tecnologie, Vaccari è noto per i suoi viaggi verso l’Est, “oltre cortina”, come si usava dire prima della caduta del muro. In questa occasione realizza un’opera video sul tema della comunità rumena a Modena, riunita intorno alla chiesa ortodossa, verso la via Emilia Est, e il loro sentimento di lontananza da casa. L’altro lato della medaglia, dopo l’analisi sulla via Emilia Ovest, luogo di incontri notturi e di prostituzione.

Teoreticalia, 2005 installazione ambiente (Stazione Centrale)
Aldo Runfola, artista poliedrico e nomade (Palermo, NYC, Londra, Milano), unisce concettualmente le culture delle due isole agli estremi d’Europa (mediterranea/anglosassone) e racconta il disagio di un mondo in cui tutto ha valore solo se quotato in borsa. Per Going Public realizza una inedita installazione, in cui le frasi di un testo teorico/filosofico sono riportate con lettere adesive sulle pareti dell’atrio della stazione centrale.

(Przemo Lukasik e Lukasz Zagata)
CineOest, 2005 installazione cinema mobile (Giardini Pubblici)
Il duo di architetti polacchi è impeganto da tempo nel recupero e nella valorizzazione delle ex-miniere di carbone della Slesia, a sud del paese, zona di forte interesse socio-territoriale. Gli edifici post-industriali e le miniere ora in disuso, vengono ripensati per nuovi utilizzi: centri culturali, cinema, teatri, biblioteche, ecc… Per Going Public presentano il progetto di un “cinema mobile”, un box per proiezioni allestito in un giardino pubblico, che ospiterà video-proiezioni d’artista.

EAST/WEST, 2005 disegni su muro (Dopo Lavoro Ferroviario)

Flag for Democracy, 2005 workshop (P.zza Castello, Formigine)

The Frunze Project, 2003-2005 installazione (Stazione Centrale)

Critical Factor (Razvan Ion e Bodgan Stanciulescu),
"Recycle Mentality", 2005, installazione (Ketucon Phone Center)

Razvan Ion, "quite_quiet_minutes", 2003, video 1'42", (Dopo Lavoro Ferroviario)

Monuments & Ruins, 2005, installazione (Sottopasso Ferrovia)

Sample City, 2003, video 12’ (proiezione speciale Cinema 7B)
Sample City esplora la multiforme realtà urbana di Bucarets, usando come guida un personaggio tratto da un’antico racconto rumeno. Il personaggio (Balkan Tijl) percorre la città caricando una porta sulle spalle, simbolo di migrazione e di architetture mobili. La colonna sonora è un mix di varie sub-culture: dai lamenti delle orchestre gipsy, alle influenze del folklore orientale, all’hip-hop e drum-’n-base.

(Mircea Cantor, Ciprian Muresan, Gabriela Vanga)
Version Magazine, special edition 2005, tabloid
Il gruppo di giovani artisti rumeni è ideatore il progetto “Version Magazine”,
un tabloid realizzato raccogliendo testi, interviste, articoli, immagini su temi monografici quail la libertà e la rivoluzione, i confini e i territori, ecc…

Condividi contenuti