Going Public '08 Artists ITA

  • warning: Creating default object from empty value in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/i18ntaxonomy.pages.inc on line 34.
  • warning: include_once(sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc): failed to open stream: No such file or directory in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.
  • warning: include_once(): Failed opening 'sites/all/modules/i18n/i18ntaxonomy/taxonomy.pages.inc' for inclusion (include_path='.:/usr/local/lib/php') in /home/amaze/domains/amaze.it/public_html/AMAZE/includes/theme.inc on line 613.

critico e curatore, collabora per diversi quotidiani e riviste d’arte, quali Roulotte, Exit Express e Artforum International. È membro di facoltà dell’Università di Barcellona e ha tenuto lezioni presso musei e istituzioni in tutto il mondo, tra cui MACBA (Barcellona), Università di San Paolo, Triennale di Milano e New York University. Tra le mostre curate di recente vi sono: Post-it city. Occasional Cities (CCCB, Barcellona), 2008; Glaskultur. What happened with transparence idea? (Koldo Mitxelena, San Sebastián), 2006; See how they move.

dopo la laurea presso la Glasgow School of Art, si è trasferito a Liverpool, dove ha fondato Jump Ship Rat, spazio espositivo multidisciplinare artist led e produzione creativa internazionale. In qualità di artista egli impiega una vasta gamma di mezzi espressivi, realizzando progetti mobili, itineranti e site-specific che esplorano la città come campo da gioco e l’arte come “dirottamento culturale”.

vive e lavora a Milano. Realizza video, fotografie, installazioni, performance e interventi pubblici con l’intento di mettere in discussione aspetti di una realtà nascosta che la pratica artistica porta allo scoperto, facendone oggetto di approfondimento e riflessione. Il suo lavoro è stato recentemente esposto a Milano (La Triennale di Milano, 2008; Galleria Raffaella Cortese, 2007 e 2008; Care Of, 2005), Venezia (Giardini della Biennale, 2007) e Pechino (Marella Gallery, 2007).

ha studiato Storia dell’arte contemporanea, Museologia e Gestione dei beni culturali. Ha svolto attività di ricerca presso l’INHA (Institut National d’Histoire de l’Art) di Parigi, il CCCB (Centre de Cultura Contempòrania de Barcelona) e l’Universitat Pompeu Fabra di Barcellona. Ha insegnato presso il CEA di Barcellona, l’Università di Catania, l’Accademia di Belle Arti di Palermo e l’Università Kore di Enna. Dal 2007 dirige la collana Piccola Biblioteca d’Arte per il Gruppo Editoriale Kalós di Palermo.

è storica dell’arte e museologa. È presidente del consiglio di amministrazione del Museo di Stato di Arte Contemporanea di Salonicco e direttore artistico della Fondazione J. F. Costopoulos di Atene. Ha curato mostre personali e collettive ed è stata Commissario per la Grecia alla Bienal de São Paulo (1996) e alla Biennale Arte di Venezia (2005). È autrice di saggi all’interno di numerose pubblicazioni e cataloghi ed è membro del Comitato Artistico per la metropolitana di Atene dal 1998. È curatrice della Collezione d’Arte della Alpha Bank.

dopo aver soggiornato in India e Russia, risiede a Tangeri dal 2003. Dal 2001 è Commissario per le esposizioni alla Fondazione Alain Daniélou. È direttore della rivista letteraria Nejma dal 2007 e della libreria Des Colonnes dal 2005. I suoi scritti includono Le Portrait (2008) e Tanger, Ville Frontière (2008), mentre per il 2009 è prevista la pubblicazione di Niemand e Tanger Fac-similé.

ha partecipato a mostre nazionali e internazionali. Sue personali includono: R. Gbadamosi 1995 (Henry Moore Institute, Leeds), 2005; Shrine (Market Gallery, Glasgow), 2005; I am a Man and an Artist (Leon, Spagna), 2003. Ha curato cinque mostre dal titolo When in Rome I-V ed è stato co-curatore della mostra site-specific Homeland (2004) allo Spacex di Exeter. È autore di contributi per riviste, cataloghi ed online. Tra le sue pubblicazioni vi sono The Dreamers’ Perambulator (2002) e Four Word (2004).

architetto e curatore indipendente, si occupa del rapporto fra architettura, arte e città contemporanea. Ha curato il Padiglione Italia alla Biennale Architettura Venezia (2008) ed è attualmente impegnato nel lancio di una piattaforma interdisciplinare con sede a Rotterdam che promuove pratiche collaborative e interventi urbani. Ha insegnato, curato mostre e organizzato conferenze in numerose istituzioni in tutto il mondo ed è attualmente professore a contratto alla Technical University di Delft.

vive e lavora ad Amsterdam, dove ha studiato alla Rijksakademie van beeldende kunst. Sue personali sono state allestite presso: Studio Museum (Harlem, New York), 2005; Tate Modern (Londra), 2005; Palais de Tokyo (Parigi), 2002; Witte de With (Rotterdam), 2001; S.M.A.K. (Gent), 2000. Le collettive a cui ha preso parte includono: Bienal de São Paulo (2006), dove è stato anche artist in residence; Biennale Arte di Venezia (2003); Documenta XI (2002); Biennale di Taipei (2001).

scrittrice freelance, si interessa di arte contemporanea e postcolonialismo. Già collaboratrice di Artforum (New York), è editor delle antologie Global Visions, Reverberations: Tactics of Resistance, Forms of Agency e, con Gerardo Mosquera, Over Here: International Perspectives on Art and Culture. Ha collaborato ai cataloghi di Documenta XI (2002) e della Sharjah International Biennial (2005) ed è autrice di monografie di: Francis Alÿs, Sonia Boyce, James Coleman, Willie Doherty, Jimmie Durham, Edgar Heap of Birds e Black Audio Film Collective.

Condividi contenuti